ITALIA
Roma – Premio Paoline 2009

Sarà don Fortunato Di Noto a ritirare per Meter Onlus, un’associazione impegnata a tutela dell’infanzia nella lotta contro la pedofilia e la pedo-pornografia, il Premio Paoline Comunicazione e Cultura 2009, riconoscimento conferito, con cadenza annuale, a quegli operatori dei media o associazioni culturali che si segnalano per aver dato la migliore espressione concreta, con un’opera o una attività, al messaggio del Papa per la Giornata delle comunicazioni sociali.

Con questo momento celebrativo il 23 aprile 2009 si conclude il programma dell’annuale Convegno organizzato dalla Pontificia Università Lateranense, dal Centro Comunicazione e Cultura Paoline e dall’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della CEI, in occasione della Giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali (24 maggio 2009). Il tema scelto da Benedetto XVI per questa 43a Giornata Mondiale delle Comunicazioni 2009 è Nuove tecnologie, nuove relazioni. Promuovere una cultura di rispetto, di dialogo, di amicizia.

Ad illustrare questi aspetti delicati del tema interverranno, nell’aula Pio XI della Pontificia Università Lateranense: Domenico Pompili, direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali; Diego Contreras, della Pontificia Università Santa Croce; Michele Sorice, della Pontificia Università Gregoriana; Maria Antonia Chinello, della Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione “Auxilium”, e Fabio Pasqualetti, dell’Università Pontificia Salesiana.

Gli interventi della giornata si concluderanno con la “lectio magistralis” Social network e nuovi profili antropologici, tenuta da Derrick De Kerckhove, direttore del Programma McLuhan in Cultura e Tecnologia, Università di Toronto. La giornata di riflessione sarà aperta dal saluto di S.E. mons. Claudio Maria Celli, presidente del Pontificio Consiglio delle comunicazioni sociali; modera Dario Edoardo Viganò, preside del Pontificio Istituto Pastorale Redemptor Hominis (PUL) e Massimiliano Padula, docente presso lo stesso Istituto.

All’interno del convegno verranno inoltre presentate due esperienze in rete: Un netbook per ogni bambino con Paola Limone, insegnante elementare, e Vivere in rete: l’esperienza del network www.paoloditarso.it con Fabio Gallo, esperto di connettività.

This post is also available in: Inglese Francese Spagnolo Portoghese, Portogallo